Le nostre Proposte

 
La pizza è uno dei piatti della cucina italiana più amati al mondo
Se apprezzarla è alla portata di tutti, saperla preparare è davvero un’arte. Per questo Massimiliano ha continuato a ricercare per renderla più leggera, facilmente digeribile, senza perdere di vista la bontà.

Il risultato è, come ama definirla Gabriele, un’evoluzione dello stile napoletano: una pizza alta gustosa al palato e alla vista, ma più digeribile e croccante perché l’impasto è fatto lievitare dalle 48 alle 72 ore e cotto per molto più tempo in forno.
Un processo che è quasi una filosofia che è stata selezionata nel corso degli anni e che rende la pizza ZeroZero unica e riconoscibile.

Oltre all’impasto ciò che rende unica la pizza ZeroZero sono le materie prime: tutti DOP di origine italiana, o Campana per meglio dire, come il pomodoro San Marzano, Corbarino e Piennolo, senza il quale la pizza non potrebbe essere chiamata tale, ma anche la Mozzarella di Bufala Campana ovviamente e l’immancabile Olio di Oliva, che ogni anno viene selezionato in base ai riconoscimenti ottenuti dai 10 migliori oli d’Italia.
Una volta perfezionata la pizza classica, sono arrivate altre innovazioni.

E tu quale pizza scegli?

 
 
La pizza è uno dei piatti della cucina italiana più amati al mondo
Se apprezzarla è alla portata di tutti, saperla preparare è davvero un’arte. Per questo Massimiliano ha continuato a ricercare per renderla più leggera, facilmente digeribile, senza perdere di vista la bontà.

Il risultato è, come ama definirla Gabriele, un’evoluzione dello stile napoletano: una pizza alta gustosa al palato e alla vista, ma più digeribile e croccante perché l’impasto è fatto lievitare dalle 48 alle 72 ore e cotto per molto più tempo in forno.
Un processo che è quasi una filosofia che è stata selezionata nel corso degli anni e che rende la pizza ZeroZero unica e riconoscibile.

Oltre all’impasto ciò che rende unica la pizza ZeroZero sono le materie prime: tutti DOP di origine italiana, o Campana per meglio dire, come il pomodoro San Marzano, Corbarino e Piennolo, senza il quale la pizza non potrebbe essere chiamata tale, ma anche la Mozzarella di Bufala Campana ovviamente e l’immancabile Olio di Oliva, che ogni anno viene selezionato in base ai riconoscimenti ottenuti dai 10 migliori oli d’Italia.
Una volta perfezionata la pizza classica, sono arrivate altre innovazioni.

E tu quale pizza scegli?

home_pizza2_pic5gluten-free
PIZZA SENZA GLUTINE

Da 5 anni è stata creata la pizza gluten free, il cui impasto con farina di riso viene preparato e lavorato ogni giorno.
Si tratta della prima pizzeria gluten free a Rifredi.
La volontà di Massimiliano e Gabriele è quella di far stare bene tutti i celiaci che scelgono ZeroZero per mangiare una pizza senza glutine e di garantirgli la massima sicurezza e qualità.

Mangiare per credere.

home_pizza2_pic5pizza (2)
PIZZA DA CONDIVIDERE

Per i gruppi di amici che scelgono ZeroZero per festeggiare un’occasione importante sono stati ideati i TAGLIERI DI PIZZA una grande idea o per meglio dire una grande pizza dalla forma classica ma più grande che offre la possibilità di essere farcita con più gusti.
In questo modo si possono assaggiare tante pizze diverse ed essere certi che tutti gli invitati mangeranno contemporaneamente.
La miglior risposta a chi non sa scegliere quale pizza mangiare è condividere.

Un vero e proprio marchio di fabbrica richiesto soprattutto durante i compleanni, quando a tavola sono sedute più persone.
home_pizza2_pic5wheat
PIZZA CON FARINE SPECIALI

Esistono diversi impasti alternativi ai tradizionali per le pizze.
La farina utilizzata nel creare l'impasto della pizza può cambiare radicalmente il suo sapore come anche le sue caratteristiche organolettiche.

Dopo diverse ricerche e pizze sfornate, ZeroZero ha selezionato la farina di riso, la farina integrale, e la farina ai cereali, alternative più salutari e leggere da scegliere per la propria pizza.

home_pizza2_pic5peel-bread-paddle
PINSA O PALA ROMANA

Oltre alla Pizza, la Pizzeria ZeroZero è specializzata nella Pinsa
La Pinsa ha origini davvero antiche e si può dire che sia la variante romana della pizza napoletana.
Si tratta di una focaccia che viene farcita in modo simile alla pizza ma che si differenzia per la forma rettangolare, per questo viene anche detta “pala romana”, e il suo impasto, estremamente più leggero, perché composto da una quantità maggiore d’acqua.
La digeribilità si accompagna alle poche calorie che la pinsa contiene, in media 1/3 rispetto a quelle di una pizza.

L’impasto inoltre è più croccante e le pinse vengono preparate esclusivamente con farina di riso o ai cereali.
home_pizza2_pic5box
PIZZA DA ASPORTO

Tutte le pizze sopra elencate comodamente a casa tua

Chiama 055 495000
oppure
Prenota Online